Parole che parlano – 6 dicembre 2020

Cari Rover, care Scolte, cari Capi, care Capo,
Buona domenica!
Prosegue il nostro cammino di Avvento con “Parole che parlano”.

Ma ora facciamo silenzio e ascoltiamo.

Spazio alla Parola

Inizio del vangelo di Gesù, Cristo, Figlio di Dio.
Come sta scritto nel profeta Isaìa:
«Ecco, dinanzi a te io mando il mio messaggero:
egli preparerà la tua via.
Voce di uno che grida nel deserto:
Preparate la via del Signore,
raddrizzate i suoi sentieri»,
vi fu Giovanni, che battezzava nel deserto e proclamava un battesimo di conversione per il perdono dei peccati.
Accorrevano a lui tutta la regione della Giudea e tutti gli abitanti di Gerusalemme. E si facevano battezzare da lui nel fiume Giordano, confessando i loro peccati.
Giovanni era vestito di peli di cammello, con una cintura di pelle attorno ai fianchi, e mangiava cavallette e miele selvatico. E proclamava: «Viene dopo di me colui che è più forte di me: io non sono degno di chinarmi per slegare i lacci dei suoi sandali. Io vi ho battezzato con acqua, ma egli vi battezzerà in Spirito Santo».

Mc 1,1-8

La Parola che parla

Una parola che emerge da questo brano è “SENTIERI”.
Francesca, incaricata regionale alla Branca R/S, ci aiuta a calare questa Parola nella nostra vita, perché ci parli.

I passi che vi proponiamo

In questa settimana fate risuonare questa Parola in voi, rileggete il Vangelo di oggi e soffermatevi sulla parola “SENTIERI“.
Provate a rispondere a queste domande:

  • Cosa fai tu per raddrizzare i Suoi sentieri?
  • Quali ostacoli puoi rimuovere nella tua vita perché Lui arrivi a te?

Condividete con noi il vostro pensiero taggandoci nelle storie di instagram, cercateci e taggateci: @brancarspiemonte.

Una proposta più ampia: #ParlamidiLui

Questo cammino di Avvento si innesta nella proposta della Branca R/S nazionale #parlamidiLui: un cammino per i Noviziati, i Clan e i Fuochi per riscoprirLo attraverso le parole e la Parola.

Questa domenica ci parlano di “sentieri” Andrea e Amalia.

Dalla parola alla vita

«La parola sentiero racchiude due significati, può denotare sia una strada, precisamente una strada di montagna a grandezza d’uomo, sia un percorso religioso.

Nello scautismo questi concetti si fondono, ed è proprio lungo il sentiero, esplorando le bellezze di questo mondo, che sento la Tua presenza.

Signore, aiutami a diffondere la Tua parola, a tracciare sentieri sicuri per i miei compagni, e a batterli assieme a loro; insegnami l’arte della tenacia perché chi più in alto sale, più lontano vede. Nella speranza di tornare un giorno ad emozionarci davanti ad uno scorcio, avendo in cuore la consapevolezza che quella meraviglia è merito Tuo, ma la perseveranza dipenderà da noi».

Amalia, 20 anni

#parlamidiLui

«Tante volte ho sentito forte la Sua presenza accanto a me e intensamente ho pregato percorrendo sentieriimpervi, ma la fatica del cammino e la bellezza che ho potuto poi ammirare mi hanno aperto il cuore. Per me queste occasioni di intenso dialogo sono state combustibile per mantenere viva la relazione con Lui fin da quando ero ragazzo. Per questo penso spesso all’esortazione “raddrizzate i Suoi sentieri”, perché credo che raddrizzare un sentiero sia complesso.

Non si tratta di riparare una strada che l’uomo ha costruito rimuovendo gli ostacoli naturali: se trascurato, un sentiero fa in fretta a scomparire.

Così col passare degli anni ho capito che per rispondere alla Sua chiamata è necessario cercare di percorrere i Suoi sentieri con costanza e tenerli sempre sgombri. Nel percorrerli tengo anche a mente la massima di B.-P. per cui nel corso della nostra vita lasciamo una traccia dietro di noi; chi viene dopo di noi potrà seguirla e sta a noi fare in modo che questa traccia porti al bene».

Andrea, 35 anni

Scopri di più su #parlamidilui a questo link: parlamidilui.agesci.it/avvento-2020


Anche questo fa parte di “Sentinelle di Speranza”: vuoi saperne di più? Clicca sull’immagine qui sotto!

No Replies to "Parole che parlano - 6 dicembre 2020"

    I commenti sono moderati.
    La moderazione potrà avvenire in orario di ufficio dal lunedì al venerdì.
    La moderazione non è immediata.
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: